Michael Fassbender biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
NASCE A: Heidelberg, Germania
IL: 02/04/1977

Michael Fassbender

Per metà tedesco e per metà nordirlandese, Michael Fassbender nasce il 2 aprile del 1977 a Heidelberg, nella Germania Occidentale, ma ben presto si trasferisce a Killarney, nella contea irlandese di Kerry, dove i suoi genitori prendono in gestione il ristorante West End House, occupandosi uno della preparazione delle vivande e l'altra della sala. Quanto al piccolo Michael, nonostante faccia il chierichetto, si dimostra subito una testa calda. Che a rimetterlo in riga sia la recitazione - a cui si accosta per la prima volta all'età di diciassette anni - sembra fuori discussione, e a due anni di distanza dal debutto sulle tavole del palcoscenico l'attore si sposta a Londra. Dopo essersi fatto le ossa presso il Drama Center, Fassbender viene accolto nella Oxford Stage Company, che gli affida un ruolo in un allestimento de "Le tre sorelle". Nel 2001 Michael Fassbender esordisce sul piccolo schermo nella miniserie prodotta da Tom Hanks e Steven Spielberg Band of Brothers - Fratelli al fronte, mentre il debutto cinematografico avviene nel 2006 grazie a 300. Diretto da Zack Snyder e ispirato all'omonima graphic novel, questo kolossal che racconta la battaglia delle Termopili regala all'attore la parte di Stelios, un giovane guerriero spartano. Per Michael il primo grande successo arriva con il doloroso Hunger (2008), film di Steve McQueen sullo sciopero della fame in carcere dell'attivista politico nordirlandese Bobby Sands. Il ruolo frutta al nostro il British Independent Film Award e il plauso del Festival di Cannes, dove Fassbender torna l'anno seguente sia con Fish Tank (2009) - in cui è un personaggio dalla dubbia moralità - che con Bastardi senza gloria (2009) - nel quale impersona una spia degli Alleati con la passione per la storia del cinema. Il decennio successivo si apre per Michael Fassbender con Jane Eyre (2011), che gli offre l'opportunità di cimentarsi nella parte del tenebroso Edward Rochester. Se questo personaggio acquista grazie all'attore una dose supplementare di fascino, il ruolo che lo rende una delle icone cinematografiche del terzo millennio è quello del sessodipendente Brandon, tormentato protagonista di Shame (2011), nuova collaborazione Steve McQueen che fa vincere a Fassbender la Coppa Volpi alla Mostra del Cinema di Venezia. Al Festival italiano Michael si presenta anche con A Dangerous Method (2011), film di David Cronenberg in cui è Carl Gustav Jung. Sempre nel 2011, Michael Fassbender ha la fortuna di entrare nella squadra degli X-Men, conquistando il ruolo di Magneto giovane in X-Men: L'inizio. Interpreterà nuovamente il personaggio in X-Men: Giorni di un futuro passato (2014) e in X-Men: Apocalypse, previsto per il 2016. Fra i sodalizi artistici del periodo, segnaliamo quello con Ridley Scott, che dà origine a The Counselor (2013) e a Prometheus (2012) - a cui seguirà Prometheus 2 (2016). Da non dimenticare, una terza collaborazione con Steve McQueen, che in 12 anni schiavo (2013) trasforma il suo attore feticcio nel perfido proprietario terriero Edwin Epps. Dopo l'esperienza nel film vincitore dell'Oscar nel 2014, Michael lavora instancabilmente, dividendosi fra il western indipendente Slow West (2015), Macbeth (2015), Steve Jobs (2015) e Weightless (2016) di Terrence Malick.

Alien: Covenant (Alien: Covenant)
  • ANNO: 2017
  • Attore
Assassin's Creed (Assassin's Creed)
La luce sugli Oceani (The Light Between Oceans)
The Snowman (The Snowman)
  • ANNO: 2016
  • Attore
Lascia un Commento