Lino Banfi biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
NASCE A: ANDRIA (ITALIA)
IL: 11/07/1936

Lino Banfi

Uno degli attori comici più popolari in Italia. Il padre vorrebbe fargli intraprendere la carriera ecclesiastica, così Lino viene mandato in seminario ad Andria, ma dopo due anni lo abbandona per seguire la sua passione, il teatro. Viene così scritturato dalla compagnia di Arturo Vetrani e in teatro nasce il suo primo pseudonimo, Lino Zaga, con il quale si esibisce in alcune imitazioni. Il nome Lino Banfi gli viene invece suggerito da Totò. Trasferitosi a Roma, ottiene i primi successi al Puff, noto locale di cabaret in cui lavora con Enrico Montesano e Lando Fiorini. Ma presto sono il cinema e la televisione a dargli le maggiori soddisfazioni e grande successo, grazie anche all'aiuto di Franco Franchi e Ciccio Ingrassia. Interpreta più di cento film, diventando uno dei protagonisti principali della commedia sexy all'italiana. In televisione debutta nel 1975 in" Senza rete" con Alberto Lupo. Dopo un periodo a Canale 5 fa il suo rientro in Rai nel 1987. Gli è affidata la conduzione di "Domenica in" e ancora "Aspettando Sanremo" e "Un inviato molto speciale". Trasmissioni in cui prende le distanze dalla tipica macchietta pugliese per rivelare grandi doti d'intrattenitore. Le fiction su RaiUno lo vedono protagonista di "Nuda proprietà" e "Un medico in famiglia", "Piovuto dal cielo", "Vola Sciusciù" e "Angelo il custode", nelle quali dimostra la sua versatilità nel passare dalla commedia ai ruoli drammatici. Nel '91 pubblica una sua autobiografia dal titolo Alla grande. Nel 2001 è stato nominato ambasciatore dell'UNICEF ed ha promosso varie campagne per la raccolta di fondi, oltre ad una speciale iniziativa per i bambini eritrei che ha coinvolto anche alcune fra le più importanti squadre di calcio italiane.


fonte "RdC - Cinematografo.it"
Quo Vado? (Quo Vado?)
Le frise ignoranti (Le frise ignoranti)
Buona giornata (Buona giornata)
Lascia un Commento