Jessica Chastain biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
NASCE A: Sacramento, California, USA
IL: 24/03/1977

Jessica Chastain

Jessica Michelle Chastain è nata a Sacramento, in California, il 24 marzo del 1977. Prima di cinque figli, vive con la mamma (una chef vegana come lei, alla quale ha di recente regalato un furgone per vendere street food) e il patrigno pompiere: il cognome che usa è quello della madre.
La passione per il mondo dello spettacolo le nasce quanto, a sette anni, la nonna alla quale è molto legata (e che ha voluto come accompagnatrice alle Notti degli Oscar 2012 e 2013) la porta a vedere il musical di Andrew Lloyd Webber "Joseph and the Amazing Technicolor Dreamcoat": due anni dopo inizierà a frequentare corsi di danza, e durante l'adolescenza inizia a recitare a teatro in numerosi allestimenti shakespeariani, arrivando nel 1998 a lavorare con la la compagnia di professionisti TheatreWorks, operativa nell'area di San Francisco, in un allestimento di "Romeo e Giulietta" che sarà per l'attrice un trampolino di lancio.
Spinta da un collega, infatti, Jessica tenta l'ammissione alla prestigiosa scuola Julliard, dove entra grazie alla borsa di studio istituita dall'ex alunno Robin Williams e dove entra a far parte del Group 32 di recitazione.
Dopo il diploma, nel 2003, si trasferisce a Los Angeles in cerca di lavoro: dopo qualche fatica, esordisce sul piccolo schermo nel pilot del remake mai decollaro della serie televisiva Dark Shadows (la stessa portata al cinema dopo un decennio da Tim Burton), e appare poi in telefilm come ER, Veronica Mars e Law and Order, continuando di a recitare in teatro e ottenendo il ruolo di "Salomè" in un allestimento firmato da Al Pacino che poi sarà raccontato nel film del 2011 Wilde Salomè.
Al cinema Jessica Chastain esordisce nel 2008 con un ruolo da protagonista in Jolene, adattamento di un romanzo di E. L. Doctorow diretto da Dan Ireland che le vale subito il premio come miglior attrice al Seattle International Film Festival.
Nel 2010 è tra i protagonisti de Il debito, thriller di John Madden, ma è il 2011 l'anno della sua esplosione, grazie alla partecipazione a film come Take Shelter, il Coriolanus diretto dal suo attore preferito, Ralph Fiennes (le attrici sono Isabelle Huppert, Julianne Moore e Tilda Swinton), Texas Killing Fields, The Help e The Tree of Life di Terrence Malick. E i riconoscimenti e i premi per queste sue interpretazioni saranno numerosi.
Divenuta una delle attrici più richieste, nel 2012 la Chastain lavora nuovamente con Malick in To the Wonder, ma la sua parte sarà tagliata al montaggio, è la protagonista femminile di Lawless e, soprattutto, la Maya del Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow: una parte che le regala nomination agli Oscar, ai SAG, ai BAFTA e la vittoria di un Golden Globe.
L'anno successivo, la rossa attrice si regala una parentesi horror come protagonista de La madre (prodotto dal Guillermo del Toro che la dirigerà poi nel gotico Crimson Peak) e recita nel ruolo principale del dittico The Disappearance of Eleanor Rigby (diretto dal suo ex Ned Benson, che lo ha scritto pensando alla loro storia), in cui è al fianco di James McAvoy.
Dopo essere stata chiamata da Christopher Nolan per Interstellar, Jessica Chastain ottiene nuovamente una nomination ai Golden Globe per la sua interpretazione in A Most Violent Year di J.C. Chandor, in cui recita al fianco di Oscar Isaacs.
Appassionata di yoga, la Chastain suona l'ukulele ed è legata dal 2013 con il conte Gian Luca Passi de Preposulo, manager della Moncler.

 

Il Cacciatore e la Regina di Ghiaccio (The Huntsman: Winter's War)
Crimson Peak (Crimson Peak)
Miss Julie (Miss Julie)
Lascia un Commento