Jason Bateman biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
NASCE A: Rye, New York, USA
IL: 14/01/1969

Jason Bateman

Nasce a New York il 14 gennaio del 1969 da Victoria Elizabeth, britannica, assistente di volo per la Pan Am, e da Kent Bateman, attore, scrittore e produttore televisivo. Il padre instrada fin da piccoli lui e la sorella più grande Justine nel mondo dello showbusiness. Mentre quest’ultima ottiene una parte stabile nella sitcom Casa Keaton, Jason che è più giovane di tre anni inizia con spot pubblicitari e un ruolo ricorrente nella settima e ottava stagione di La casa nella prateria. Continua a lavorare in diverse produzioni TV, tra le quali Il mio amico Ricky e Supercar, in ruoli di supporto fino ad ottenere un certo risalto come protagonista nella sitcom La famiglia Hogan, andata in onda dal 1986 al 1991 per un totale di 110 puntate. Non nasconde velleità registiche, infatti è in questa serie che inizia a posizionarsi dietro la camera dirigendo tre episodi.

Il debutto cinematografico arriva nel 1987 quando Michael J. Fox, diventato una star, non partecipa a Voglia di vincere 2. Jason Bateman lo sostituisce interpretando nel film suo cugino che ha uguali geni di licantropia e dunque anche lui si ritrova ad aver a che fare con il suo alter ego mannaro. A parte altri due ruoli minori in Campioni di guai (1991) e Breaking the Rules (1992), gli anni 90 segnano un periodo di di lavoro televisivo con risultati discontinui. Jason entra in un circolo vizioso di alcol e droghe per fortuna non devastante, ma sufficientemente dannoso da condizionarne il percorso professionale. In dieci anni gira una sessantina di episodi in sette diverse serie televisive, nessuna delle quali memorabile.

Mette un piede nel cinema di serie A per la prima volta nel 2002, entrando nel cast di La cosa più dolce… con Cameron Diaz. Altri due ruoli lo inseriscono nel giro della commedia americana che conta. I film sono Starsky & Hutch e Palle al balzo, entrambi del 2004. Ma è dal 2003 che inizia una rinascita professionale. L’anno sembra iniziare male con la sfortunata serie The Jake Effect, concepita come un intermezzo di stagione, che la NBC cancella al settimo episodio senza mai mandarla in onda se non tre anni più tardi su un canale parallelo (e comunque chi l’ha vista dice di averne apprezzato molto l’umorismo sottile). Poi un po’ di buona sorte, che non guasta, arriva con la serie TV Arrested Development - Ti presento i miei. Prodotta da Ron Howard, la serie incontra i favori della critica e frutta a Bateman un Emmy Award e un Golden Globe per il suo ruolo. Il pubblico generalista però si dimostra freddo e alla terza stagione la Fox non rinnova il contratto. Essendo diventato un piccolo cult, Arrested Development ritorna grazie a Netflix per altri 15 episodi nel 2013.

Il cinema comincia a essere più molto presente nella carriera di Jason Bateman. Tra il 2006 e il 2010 gira quindici film, tra cui Juno, Hancock, Tra le nuvole, L'isola delle coppie e Due cuori e una provetta con Jennifer Aniston. Bateman continua a recitare prevalentemente in commedie, alcune buone, altre meno. Paul, i due film che “spiegano” Come ammazzare il capo, Cambio vita e Io sono tu. A parte una pausa con il thriller Disconnect, Bateman è protagonista della commedia Bad Words che lui stesso sceglie di dirigere. Arriva nel 2015 un altro thriller, Regali da uno sconosciuto - The Gift, per la regia di Joel Edgerton in cui recita accanto a Rebecca Hall e allo stesso Edgerton. Sempre nel 2015 torna in regia per dirigere La famiglia Fang, dove recita accanto a Nicole Kidman. Bateman è anche la voce della volpe Nick nella versione originale di Zootropolis.

La famiglia Fang (The Family Fang)
Bad Words (Bad Words)
La famiglia Fang (The Family Fang)
Zootropolis (Zootopia)
Lascia un Commento