Henry Cavill biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
Ha 33 Anni

NASCE A: Jersey, Isole del Canale
NASCE IL: 05/05/1983

Henry Cavill

Quarto di cinque fratelli, nasce sull'Isola di Jersey nel Canale della Manica che ha un governo indipendente, ma appartiene alla Corona Britannica. Nel 1996, all'età di tredici anni, i genitori lo iscrivono alla Stowe School che si trova nel Buckinghamshire a 120 km a Nord di Londra. Henry Cavill attraversa qui l'adolescenza facendo maturare rapidamente l'auto-disciplina grazie alla rigida impostazione scolastica e alle attività extra che non vengono vissute dall'istituto soltanto come intrattenimento. Pratica rugby, hockey su prato e cricket, ma è la recitazione a interessarlo maggiormente, perché lo costringe a fare i conti la parte più sociale della sua personalità che stenta a venir fuori. I suoi piani prevedono di terminare i corsi di studio in Inglese e Storia e diventare un soldato delle Forze Armate, così come fanno i suoi fratelli più grandi. In alternativa prende in considerazione un corso di studi in Egittologia per cui ha una certa passione, ma i buoni riscontri che ottiene partecipando agli spettacoli teatrali della scuola con alcune pièce di Shakespeare e il musical Grease, lo fanno indugiare.

Nel 1999 alla Stowe School arriva una produzione americana per girare qualche scena del film Rapimento e riscatto. Cavill è uno degli studenti selezionati per fare le comparse ed è anche l'occasione per lui di conoscere Russell Crowe, stringergli la mano e scambiarci due chiacchiere. Crowe gli fa un autografo sul poster de Il gladiatore con questa dedica: "Caro Henry, un viaggio di mille miglia inizia con un singolo passo", augurandogli buona fortuna per la carriera d'attore che vuole intraprendere. Passa un anno e la fortuna bussa alla sua porta quando un casting director arriva in visita per incontrare gli attori in erba della scuola. L'uomo sta cercando un ragazzo per la parte del figlio di un conte in un film di prossima realizzazione. Henry Cavill ottiene così il suo primo incarico professionale a 17 anni per il film Il conte di Montecristo (2002) di Kevin Reynolds. Il suo nome inizia a circolare e ancor prima che esca questo film, conquista un ruolo da protagonista in Segreti di famiglia accanto a Emmanuelle Seigner, Sergio Castellitto e Charles Aznavour. Ormai lanciato, Cavill abbandona definitivamente gli studi.
 

Dopo tre apparizioni televisive in produzioni britanniche, uno dei quali per la serie L'ispettore Barnaby, entra nel cast di un film romantico ambientato negli anni 30 intitolato Il profumo delle campanule. Tra il 2003 e il 2007 infila una serie di ruoli di secondo piano in film non memorabili, come l'horror Hellraiser VIII che esce direttamente in home video, Tristano & Isotta nuovamente per la regia di Kevin Reynolds e i fantasy per famiglie Cappuccetto Rosso e Stardust. In questo lasso di tempo, Cavill viene definito da alcuni magazine come uno degli attori più sfortunati in circolazione perché, nonostante i fan vogliano lui per interpretare Cedric Diggory in Harry Potter e il calice di fuoco, la parte va a Robert Pattinson. Stesso discorso per Twilight in quanto l'autrice dei libri Stephenie Meyer sarebbe lieta di vedere incarnato il suo vampiro Edward Cullen da Cavill, ma la produzione lo ritiene troppo vecchio con i suoi 24 anni e ingaggia, anche in questo caso, Pattinson. Arriva a essere uno degli ultimi due attori considerati per ridare lustro a James Bond, e come sappiamo gli viene preferito l'altro, Daniel Craig. E non è tutto qui, perché inizialmente è lui a dover interpretare Superman nel reboot del 2006 del supereroe. La Warner Bros però toglie il progetto al regista McG per affidarlo a Bryan Singer che ricomincia il casting da zero: fuori Cavill per la parte, dentro Brandon Routh.

L'attore si sente demoralizzato per tutte le occasioni perdute e per il poco riconoscimento che riceve dai lavori che vanno in porto. Medita su un eventuale abbandono delle scene quando arriva una chiamata per I Tudors (2007-2010). La serie piace e Cavill inizia a raccogliere consensi aperti anche negli Stati Uniti, mostrando di avere dalla sua charme e spessore interpretativo. In quei quattro anni trova il tempo di partecipare alla commedia Basta che funzioni (2009) di Woody Allen e all'horror Town Creek (2009) di Joel Schumacher. Nel 2011 è protagonista del fantasy Immortals di Tarsem Singh dove mette in mostra un'invidiabile forma fisica e nessuno si stupisce, anzi, quando il 30 gennaio del 2011 arriva l'annuncio che sarà lui ad interpretare il nuovo Superman in un altro reboot intitolato L'uomo d'acciaio (2013), in cui ritrova Russell Crowe che molto tempo prima lo aveva incoraggiato a fare piccoli passi alla volta. A questo punto sembra che il destino avesse preparato tutto per lui, bisognava solo pazientare e mai perdere la volontà e laconcentrazione. Henry Cavill mette su muscoli per prepararsi al ruolo, e nel frattempo gira anche un film d'azione senza troppe pretese con Bruce Willis, La fredda luce del giorno (2012). È co-protagonista con Armie Hammer della spy-comedy Operazione U.N.C.L.E. (2015) per la regia di Guy Ritchie prima di indossare nuovamente il costume del supereroe venuto da Kripton per fronteggiare il Cavaliere Oscuro in Batman v Superman: Dawn of Justice (2016). Con lo sviluppo dell'universo cinematografico DC Comics, Cavill/Superman è atteso anche nei prossimi Justice League Parte I e II.

Filmografia
Justice League (Justice League)
Batman v Superman: Dawn of Justice (Batman v Superman: Dawn of Justice)
Operazione U.N.C.L.E. (The Man from U.N.C.L.E.)
L'Uomo d'Acciaio (Man of Steel)
Lascia un Commento