Giuseppe Tornatore biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
NASCE A: BAGHERIA, Palermo (Italia)
IL: 27/05/1956

Giuseppe Tornatore

Regista. Inizia giovanissimo a lavorare nel campo della fotografia, ricevendo diversi riconoscimenti dalle riviste fotografiche nazionali. Con una filodrammatica a sedici anni mette in scena due opere di Pirandello e De Filippo. Le prime realizzazioni cinematografiche, di genere documentaristico, tra cui "Il carretto" sulle tradizioni popolari isolane, lo portano nel 1979 a collaborare con la Rai per cui dirige diverse produzioni televisive e cinematografiche sulla Sicilia e i suoi personaggi di rilievo: "Diario di Guttuso", "Ritratto di un rapinatore""Scrittori siciliani e cinema: Verga, Pirandello, Brancati, Sciascia". Nel 1982 con "Le minoranze etniche in Sicilia" vince il premio per il miglior documentario al Festival di Salerno. Nel 1984 partecipa alla produzione (è il presidente della coop. CLCT), alla sceneggiatura e alla regia di "Cento giorni a Palermo" di Giuseppe Ferrara e due anni dopo si lancia nella sua prima regia con "Il camorrista", vincendo un Nastro d'argento e il Globo d'oro della stampa estera in Italia come miglior regista emergente. La consacrazione arriva nel 1988 con il suo secondo film, "Nuovo cinema paradiso", con cui vince diversi premi tra cui il Gran Premio speciale della giuria a Cannes, il Golden Globe della stampa estera a Los Angeles e, soprattutto, l'Oscar come miglior film straniero. Il suo palmares è molto ricco: - "Stanno tutti bene" - Premio OCIC (Critica Ecumenica Internazionale) a Cannes 1990 e Nastro d'argento per miglior soggetto originale; "Una pura formalità" - Ciak d'oro per miglior montaggio;- "L'uomo delle stelle" - Gran Premio speciale della Giuria alla 52 Mostra del Cinema di Venezia, Nomination all'Oscar come miglior film straniero, David di Donatello per miglior regia, Nastro d'argento 1996 per miglior film italiano e miglior regia;- "La leggenda del pianista sull'oceano" - Nastro d'argento 1999 per miglior regia e miglior sceneggiatura,scenografia, fotografia e il miglior attore protagonista, Tim Roth.- David di Donatello 1999 per regia, fotografia, costumi, musica, scenografia e David Agiscuola;-"Malena" - Candidato agli Oscar 2000 per la migliore colonna originale (Ennio Morricone), miglior fotografia (Lajos Koltai). Premio David di Donatello per la migliore fotografia. Nel 1990 è uno dei soci fondatori della Philip Morris Progetto Cinema per il restauro dei film d'autore. Nel 1995 riceve il titolo di Cavaliere delle Arti e delle Lettere in Francia e l'anno successivo quello di Commendatore della Repubblica Italiana. Alla Mostra di Venezia 2000 ha ricevuto il Premio Bresson dell'Ente dello Spettacolo.


fonte "RdC - Cinematografo.it"
Lascia un Commento