Amy Adams biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
NASCE A: Vicenza, Italia
IL: 20/08/1974

Amy Adams

Amy Lou Adams è nata il 20 agosto del 1974 a Vicenza, in Italia. Suo padre, infatti, era un militare di stanza nella base militare statunitense presente nel Veneto. Fino a nove anni è vissuta ad Aviano, poi la famiglia è tornata negli USA stabilendosi a Castle Rock, in Colorado.
Al liceo inizia a cantare nel coro scolastico e a frequentare corsi di danza, coltivando il sogno di diventare una ballerina classica: al termine della scuola, però, capisce che quella disciplina (in tutti i sensi) non fa per lei, cui avevano diagnosticato una sindrome da deficit di attenzione e iperattività, e si dedica al teatro, soprattutto musicale.  
Mentre per mantenersi lavora in negozi come Gap o fast food come Hooters, inizia a recitare professionalmente, e nel 1995 viene notata da un regita teatrale di Minneapolis che la convince a trasferirsi nel Minnesota. Fu lì che, lontana dal palco per un piccolo infortunio, partecipa ai provini per il film Bella da morire, ottenendo così nel 1999 il suo primo ruolo cinematografico.
Amy si trasferisce allora a Los Angeles e inizia ad alternare piccoli ruoli in serie tv come That '70 Show, Streghe e Buffy l'ammazzavampiri, e in film non esattamente memorabili come Cruel Intentions 2.
Già nel 2002, però, arriva il suo primo ruolo di un certo rilievo: quello di Brenda Strong, l'infermiera di cui s'innamora Leonardo DiCaprio nel Prova a prendermi di Steven Spielberg. Il film però non lancia la sua carriera come Adams aveva sperato e Spielberg predetto: non immediatamente, perlomeno.
Dopo Prova a prendermi l'attrice rimane disoccupata per circa un anno, per poi ottenere una parte nella serie tv Dr. Vegas.
Sarà nel 2005, quando interpreterà uno degli indie americani più belli degli anni Duemila, Junebug, che le cose inizieranno a cambiare davvero: anche grazie a una nomination all'Oscar come miglior attrice non protagonista.
Nel 2007 i suoi grandi occhi, la sua voce e e il suo candore l'aiutano a ottenere il ruolo di protagonista nel disneyiano Come d'incanto (per il quale fu candidata ai Golden Globe), e nello stesso anno è diretta da Mike Nichols ne La guerra di Charlie Wilson, sceneggiato da Aaron Sorkin e con nel cast anche Philip Seymour Hoffman: con l'attore Adamsreciterà anche nel 2008 interpretando una giovane suora ne Il dubbio, una parte che le valse la seconda nomination agli Oscar e ai Globes.
Nel 2009 è al fianco di Meryl Streep in Julie & Julia, mentre nel 2010 arriva una terza nomination all'Oscar grazie a The Fighter di David O.Russell, che la vorrà nuovamente con sé nel 2013 per American Hustle.
Dopo aver recitato ne I Muppet e in On the Road, la Adams ottiene una nuova candidatura agli Oscar e ai Globes grazie al ruolo della compagna di Lancaster Dodd (ancora Seymour Hoffman) nel The Master di P.T. Anderson.
È stata poi la figlia di Clint Eastwood in Di nuovo in gioco, la Lois Lane de L'uomo d'acciaio di Zack Snyder (personaggio che riprenderà in Batman v Superman e The Justice League) e la pittrice Margaret Keane nel Big Eyes di Tim Burton, ruolo che le è valso altri premi e altre candidature.

 

Filmografia
Justice League (Justice League)
  • ANNO: 2017
  • Attore
Batman v Superman: Dawn of Justice (Batman v Superman: Dawn of Justice)
Big Eyes (Big Eyes)
Lascia un Commento