Poster
VOTO DEL PUBBLICO
  • Currently 0/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Grazie del tuo voto

La contessa Diana Gastaldi, due volte vedova, fa la conoscenza di Vittorio Serra, nipote di Carlo, il direttore della sua società. Convinta di aver incontrato l'uomo che fa per lei, Diana fa il possibile perché non le sfugga. Si rivedono spesso, ma i loro caratteri egualmente imperiosi ed egocentrici li portano ben presto ad urtarsi. Vittorio viene assunto quale impiegato dalla ditta, ma il suo passato e la sua passione per le corse automobilistiche sono causa di incomprensioni e dissidi tra lui e la contessa. Alla fine si lasciano, benché siano entrambi convinti che non sarà loro possibile separarsi definitivamente. Per riconquistarlo Diana lo invita ad una festa in casa sua, nel corso della quale gli presenta Adriana. La ragazza s'innamora subito di Vittorio: questi è indeciso e coltiva contemporaneamente le due relazioni. Adriana cerca di eccitarne la gelosia, ma non lo lascia. Vittorio parte per un viaggio in Sicilia e la gelosia di Diana aumenta quando apprende che ha scritto anche ad Adriana; ma anche questa è gelosa. Alla fine Vittorio decide di sposare Adriana; ma ella rifiuta il matrimonio. In realtà Vittorio è sempre più innamorato della contessa. Ma Diana è decisa a rovinare l'infido; ella gli sottrae importanti documenti e rompe un vaso cinese, al quale si riallacciano per Vittorio credenze superstiziose. Gli giunge infine la notizia che Adriana ha sposato il suo amico Bonelli, allora, nel partecipare ad una corsa automobilistica. Vittorio si toglie il braccialetto porta-fortuna e muore. Diana ha un presentimento della sciagura, mentre è al concerto: quando Carlo le comunica la notizia, Diana è affranta e ... si sente vecchia.

  • FOTOGRAFIA: Arturo Gallea
  • MUSICHE: Mario Nascimbene
  • PRODUZIONE: GIORGIO VENTURINI PER PRODUZIONI VENTURINI, EXPRESS
  • DISTRIBUZIONE: VENTURINI
  • PAESE: Italia

CRITICA:

"Il solo nome di Lewis Milestone non è sufficiente a riscattare i molti difetti di cui questo film abbonda (....). La storia della donna che giunta alla maturità cerca di conservare l'amore di un giovane, è troppo poco originale per non richiedere un'indagine psicologica tale da renderla veramente interessante". (U. Tani, "Intermezzo", 15/16, 15 - 31/8/1956).

SOGGETTO:

ROMANZO DI SUSANNAH YORK "THE WIDOW"

fonte "RdC - Cinematografo.it"

Il Cast