Poster
VOTO DEL PUBBLICO
  • Currently 4/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Grazie del tuo voto

VALUTAZIONE

8/10 - 3 voti

Michele Alemanni, segretario di sezione di un partito al governo e genero di un potente uomo politico, ha brillanti prospettive di carriera. Candidato alle elezioni, riceve una indesiderata ma redditizia pubblicità quando alcuni terroristi gli sparano alle gambe. In quell'occasione lo soccorre, bloccando l'emorragia, una giovane fotomodella Viva. Michele, i cui rapporti con la moglie e il suocero si sono guastati, rivede la ragazza di cui ignora l'assuefazione alla droga, in due altre occasioni: in un ristorante, dove Viva è in compagnia di un piccolo malvivente, "Pezza", che le fornisce l'eroina; e poi, quando, durante le prove di uno spettacolo da inscenare nel teatrino della sezione, se la ritrova davanti come attrice. Ormai profondamente innamorato di lei, Michele lascia la moglie, e si sistema con la ragazza, che è riuscito a guarire dal suo vizio, in un lussuoso appartamento romano. La sua carriera politica è orami finita, ma Michele non ha fatto i conti con i compagni di partito: i quali, volendo evitare lo scandalo di un loro candidato, adultero, ricorrono a "Pezza" per far ricadere Viva nella droga. Ma "Pezza", che vuole vendicarsi di Michele perché gli ha portato via la ragazza, va oltre i patti: e così Viva disperata per aver tradito la fiducia di Michele, si ammazza; scambiato, per le false prove fornite da "Pezza", per uno spacciatore, Alemanni finisce in galera.

CRITICA:

Il film è, di fatto, soltanto un patinato fotoromanzo, risibile nei dialoghi, nel disegno dei personaggi, nel ritratto d'ambiente (Segnalazioni cinematografiche).

fonte "RdC - Cinematografo.it"

Il Cast

Vedi Tutti