Poster
VOTO DEL PUBBLICO
  • Currently 3/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Grazie del tuo voto

VALUTAZIONE

6/10 - 1 voti

Un anziano scrittore ha preparato il materiale, consistente nella raccolta di fatti e documenti, per dimostrare con un libro che i simpatici micetti che ci fanno compagnia nelle nostre case, in realtà ci spiano, ci studiano e tramano a nostro danno, qualora noi ci permettiamo di metterci contro di loro. Rievoca tre episodi sensazionali al suo editore che non è affatto convinto. - Prmo Episodio: Londra, 1912. Un'anziana ricca signora, disgustata per la mancata riconoscenza del nipote suo unico erede legittimo, rifà testamento lasciando tutto ai suoi innumerevoli gatti domestici. La serva, istigata dal diseredato nipote che le promette di sposarla, cerca di far sparire il famigerato testamento, ma i gatti glielo impediscoco: rodono il cadavere della benefattrice, soffocata dalla serva, e si avvetano sulla stessa e sul nipote, finendoli con i loro acuminati artigli. - Secondo episodio: Montreal, 1975. La piccola orfana Lucy viene accolta in casa d'una zia, che a mala pena tollera che la nipotina rechi con sé il gatto nero che è il suo unico amico. Angela, la cugina, è gelosa di quell'amicizia, invidiosa e cattiva con Lucy che perseguita con crudeltà. La zia condanna a morte il gatto nero di Lucy, ma questi inspiegabilmente sfugge al suo triste destino ritornando all'affetto della padroncina. Questa ha tra le sue cose i libri di magia e stregoneria della mamma, perita con il papà in un incidente aereo. La zia li brucia, ma al rogo sfuggono un magico talismano ed un antico manoscritto con disegni e formule misteriose. Lucy si avvale di essi per ridurre alle dimensioni d'un topolino la cugina Angela e poi schiacciarla sotto i suoi piedi per vendicare le offese fatte a lei stessa ed al suo gatto nero. - Terzo episodio: Hollywood, 1936. Sul set di un film medievale dell'orrore muore per disgrazia, provocata dal marito artista, l'interprete principale dell'opera. Viene sostituita da una nuova stella, che in realtà è l'amante dell'uxoricida. In casa, dove i due se la spassano allegramente, resta, un unico ricordo della scomparsa, un 'inquietante miciona grigia. La vendetta per la soppressione della padona e per l'affogamento dei micetti provocato dal padrone, arriva terribile e completa per opera della gatta che provoca la morte sul set dei due amanti. L'editore stenta ancora a credere ai racconti dello scrittore e brucia il materiale da lui preparato per la stampa dei nuovo libro. Tornando a casa, lo scrittore, che aveva osato rivelare i segreti dei gatti all'umanità svelandone i misteriosi sentimenti, viene da essi assalito e dissanguato.

fonte "RdC - Cinematografo.it"

Il Cast

Vedi Tutti